MILANO - 01/07/2012 - RUBEN - CANE E POMPIERE - MASCOTTE DEI VIGILI DEL FUOCO - SUPERGOLOSO - E ALLA PERENNE RICERCA DI CIBO - NICOLA VAGLIA - MILANO - 01/07/2012 - RUBEN - CANE E POMPIERE - MASCOTTE DEI VIGILI DEL FUOCO - NICOLA VAGLIA - fotografo: NICOLA VAGLIA

INCENDI ED ANIMALI DOMESTICI: COME COMPORTARSI?

In caso d’incendio, come mettere in sicurezza i nostri animali domestici? Brendolan Emergency ci dà qualche utile consiglio…

Per quanto possa sembrare strano, una percentuale non insignificante di incendi è accidentalmente provocata dai nostri animali domestici. Per prima cosa, quindi, è importante evitare tutte le situazioni potenzialmente più pericolose, come ad esempio non lasciare mai fiamme libere accese, se non si è presenti in una stanza, posizionare le candele accese in alto ed in luoghi non raggiungibili dal felino domestico e fare in modo di raccogliere il più possibile i fili degli elettrodomestici, che potrebbero risultare un’interessante fonte di gioco.

Importante sarebbe anche disporre di una porticina basculante per cani e/o gatti, in modo che i nostri animali possano avere una via di fuga agevole ed immediata, ed applicare alle finestre degli adesivi che indichino la presenza di animali in casa, in modo da avvisare i Vigili del Fuoco in caso di intervento.

Un rilevatore di fumo sarebbe un altro dispositivo utile in ogni momento…

Fondamentale, infine, è avere vicino alla porta d’ingresso trasportini e guinzagli, cosi da poter uscire di casa in fretta, ma in totale sicurezza: è primario assicurare il vostro animale in caso di incendio, in quanto il caos lo innervosirà portandolo a fuggire o a nascondersi all’interno di armadi o sotto il letto.

Infine è importante pianificare con attenzione una possibile evacuazione, stabilendo prima chi si occuperà degli animali e chi di trasportino e guinzaglio: questo velocizzerà e semplificherà le procedure di sgombero. Proprio a causa del caos e del panico che verrà generato dall’incendio, sarebbe anche opportuno ipotizzare delle piccole esercitazioni domestiche… per capire un po’ meglio tutte le procedure da seguire e cercare di capire un po’ meglio i comportamenti del nostro animale in una situazione di stress e tensione.

0 532