Falconara_4

BONIFICA POST INCENDIO DI UNA PALESTRA A FALCONARA MARITTIMA

Aspiratori industriali, ice blasting, deodorizzazione con ozono… ecco come Brendolan Emergency è intervenuto per effettuare il ripristino di una struttura ad uso sportivo in provincia di Ancona.

FALCONARA MARITTIMA, ANCONA – Era novembre 2016 quando Brendolan Emergency è stata contattata per effettuare un sopralluogo ed una stima dei danni all’interno di un immobile ad uso “attrezzature sportive e ricreative” sito nel comune di Falconara Marittima, in provincia di Ancona. L’immobile era sviluppato su un unico livello e suddiviso in undici vani: ingresso, locale caldaia, corridoio, spogliatoi con annessi servizi igienici e docce, ripostiglio attrezzature stanza del custode, vano centrale della palestra e corridoio per l’uscita d’emergenza.

IL DANNO RISCONTRATO

Il fulcro dell’incendio è stato immediatamente individuato nella palestra, dove sono stati riscontrati lievi danni distruttivi prodotti dall’alta temperatura sviluppatasi durante il sinistro, con un danno rilevante alla pavimentazione sportiva in PVC. A causa, poi, delle cristallizzazioni di fumo all’interno di tutto l’edificio ed alla presenza di fuliggine, è stato subito necessario l’utilizzo di mascherine facciali filtranti per accedere allo stabile.

PVC VS ACIDO CLORIDRICO

Una delle principali problematiche riscontrate all’interno dello stabile è stata la presenza della pavimentazione sportiva in PVC pesantemente danneggiata dall’incendio: si tratta, infatti, di un materiale plastico che, se riscaldato, libera cloro sotto forma di gas. Tale gas, entrando a contatto con l’umidità, genera l’acido cloridrico, un contaminante molto corrosivo.

ASPIRAZIONE

La prima fase dell’intervento di bonifica post incendio ha quindi previsto l’aspirazione mediante aspirapolveri industriali e la pulizia manuale mediante spugne chimiche e pennelli della fuliggine depositatasi su muri, pavimenti e soffitti. Precedentemente a quest’operazione si era provveduto allo smontaggio degli arredi ed all’eliminazione di quelli non più recuperabili.

PULIZIA CRIOGENICA

La seconda fase dell’intervento ha visto i tecnici della Brendolan Emergency intervenire sulla palestra con la tecnologia dell’ice blasting: utilizzando pellet di ghiaccio secco sparati a -79° sulla superficie da pulire, la stessa subisce uno shock termico che sbriciola velocemente le incrostazioni di sporco, senza tuttavia lasciare residui.

RIPRISTINO

La penultima fase dell’operazione ha previsto il ripristino delle opere murarie e delle tinte, la sostituzione della pavimentazione sportiva, la pulizia degli impianti danneggiati dal fumo e la sistemazione di porte ed infissi.

DEODORIZZAZIONE

Infine Brendolan Emergency ha effettuato un intervento di deodorizzazione mediante ozono, una molecola che consente la degradazione naturale degli odori presenti nei locali: tale metodo è risultato 2.000 volte più efficace di qualunque altro metodo di sanificazione tradizionale.

0 668