Prima dopo Hotel delle Rose 2

INTERVENTO DI BONIFICA POST INCENDIO ALL’INTERNO DI UN HOTEL

In seguito ad un sinistro accaduto all’interno della cucina di un hotel di San Bartolomeo al Mare, in provincia di Imperia, Brendolan Emergency è intervenuta per ripristinare in tempi rapidi tutta la struttura alberghiera compromessa dal fuoco e dalla fuliggine.

SAN BARTOLOMEO AL MARE, IMPERIA – Ad inizio maggio 2017 Bredolan Emergency è dovuta intervenire per effettuare una bonifica post incendio all’interno delle cucine dell’Hotel delle Rose di San Bartolomeo al Mare, in provincia di Imperia. L’intervento, essendo l’incidente accaduto in prossimità della stagione estiva, doveva essere effettuato in tempi rapidissimi in modo da consentire all’hotel di essere nuovamente attivo ed in grado di accogliere gli ospiti estivi.

L’INCENDIO – I tecnici della Brendolan Emergency hanno immediatamente verificato che l’incendio, scoppiato nella cucina, sita al piano terra, aveva intaccato tutto il piano, invaso da odore acre e da cristallizzazioni di fumo a forma di ragnatele sulle pareti e sui soffitti, consigliando di indossare immediatamente una mascherina.

La cucina, fulcro del sinistro, presentava anche danni distruttivi causati dalla temperatura elevata dell’incendio, soprattutto sul soffitto in laterizio, sulle piastrelle delle pareti, sui pavimenti in gress porcellanato, sugli infissi, che sono stati completamente smaltiti, ma anche sugli arredi e sui macchinari e sull’attrezzatura tecnica.

Purtroppo la fuliggine si era propagata anche all’interno degli altri due piani dell’Hotel, richiedendo anche in questo caso un intervento, anche se meno approfondito, da parte dei tecnici della Brendolan Emergency, arrivando anche a danneggiare l’impianto elettrico ed alcuni arredi ivi contenuti.

In base a quanto rilevato, e considerata la necessità di riaprire quanto prima l’attività alberghiera e ristorativa, Brendolan Emergency ha suddiviso l’intervento di bonifica in fasi, al fine di isolare i varchi di accesso dei piani al fine di poter riattivare progressivamente tutti i locali uno ad uno. In ottemperanza alla normativa HACCP è poi stato necessario provvedere all’applicazione di un prodotto ad azione sanificante tipo 19HN.

LE FASI DELLA BONIFICA POST INCENDIO – Le procedure di bonifica hanno previsto lo smontaggio degli arredi interni ed il trattamento sia con spugne chimiche che con la tecnologia ice blasting, la sabbiatura a ghiaccio secco, un metodo di pulizia assolutamente ecologico, veloce e che non lascia residui.

  1. Sgombero, messa in sicurezza e decontaminazione del vano cucina e di quelli adiacenti.

  2. Decontaminazione e sanificazione del piano terra, contenente la sala da pranzo, il bar ed alcune camere.

  3. Decontaminazione e sanificazione dei vani del primo piano.

  4. Bonifica delle stanze, dei corridoi e delle scale del secondo piano.

L’ultima fase della bonifica è consistito nella deodorizzazione tramite ozono, una molecola d’ossigeno che permette la degradazione naturale degli odori presenti nei locali. Inoltre la sanificazione mediante ozono è più di duemila volte più efficace di qualunque altro metodo di pulizia tradizionale.

Alla fine tutta la struttura è stata ripristinata in tre settimane.

0 1939