Traforetti

BONIFICA POST INCENDIO ALL’INTERNO DI UN’ABITAZIONE A VALDAGNO

VALDAGNO, VICENZA – Era la fine del 2016 quando le squadre di Brendolan Emergency sono dovute intervenire a Valdagno, in provincia di Vicenza, per effettuare un sopralluogo su un edificio ad uso residenziale danneggiato dallo scoppio di un incendio all’interno del locale adibito a lavanderia.

Al loro arrivo i tecnici della Brendolan Emergency hanno appurato l’entità del danno, che consisteva in danni distruttivi moderati all’interno della lavanderia sita al piano terra, concentrati soprattutto sulla parete di cartongesso, sugli arredi e sugli impianti sia idrico che elettrico, oltreché sugli infissi e sugli elettrodomestici ivi contenuti.

È stata inoltre rilevata un’importante contaminazione da fumo e fuliggine che ha immediatamente consigliato l’obbligo di utilizzare specifiche mascherine, nonché la necessità di trattare anche i restanti tredici vani dell’abitazione in quanto tutti marginalmente interessati dal fumo e dall’odore acre dell’incendio. Causa della gravità persistente di sostanze nocive, il riscaldamento del PVC, un materiale plastico contenente nella maggior parte degli oggetti e degli elementi presenti in una abitazione.

L’INTERVENTO

La prima operazione è stata quella di svuotare le stanze, provvedendo alla decontaminazione manuale con spugne chimiche e spazzole degli arredi e delle suppellettili ancora utilizzabili: il resto di quanto contenuto, ma ormai andato distrutto, è stato suddiviso ed opportunamente smaltito.

La prima vera e propria fase della bonifica è stata l’aspirazione, mediante un macchinario industriale, di tutte le sostanze e le polveri contaminanti, seguita dall’intervento di sabbiatura criogenica realizzata attraverso la tecnologia ice blasting, un metodo di pulizia veloce, ecologico e sicuro.

Si è poi provveduto alla pulizia degli impianti dell’abitazione, alla sostituzione degli infissi e delle opere murarie danneggiate, nonché al ripristino totale dell’immobile tramite l’utilizzo di pitture antifumo ed antimuffa al fine di riportarlo alle condizioni precedenti all’incendio.

L’ultima fase dell’intervento di bonifica effettuato dai tecnici specializzati della Brendolan Emergency è consistito nella deodorizzazione mediante ozono, una metodologia di sanificazione 2000 volte più efficace di quelle tradizionali in quanto l’ozono favorisce la naturale degradazione degli odori.

Tutto l’edificio è stato reso nuovamente abitabile e sicuro in sole due settimane.

1 1669